Noi di K2innovation da oltre 30 anni operiamo nell’Information technology delle aziende manifatturiere e abbiamo visto o condotto centinaia di progetti IT per le aziende manifatturiere, soprattutto nel campo PLM (Product Lifecycle Management).

Possiamo quindi affermare, con cognizione di causa, che l’esistenza sul mercato di ottimi prodotti software PLM con ricchissime funzionalità e con caratteristiche tecniche sempre in miglioramento nel corso degli anni, non è stata sufficiente a garantire una piena ed efficace integrazione nelle aziende fra banche dati diverse, tutte contenenti informazioni preziose riguardanti il prodotto, ma a volte replicate, spesso non comunicanti e a volte addirittura “non ufficiali”.

A molti di voi che leggete, se siete dipendenti o dirigenti di società che realizzano prodotti, sarà capitato di vedere o anche di utilizzare banche dati “private” o “locali” (cioè a disposizione solo di piccoli gruppi di persone) quasi sempre fogli Excel contenenti dati importanti che sono o dovrebbero essere patrimonio dell’Azienda.

I motivi di questo sono vari e non sempre imputabili all’intolleranza dei singoli alla disciplina che i sistemi “enterprise” ci impongono. Spesso anzi i singoli cercano semplicemente di ovviare a problemi reali, di adottare la soluzione più veloce ai problemi (il “quick fix”). Però come dice Carl Honorè nel suo bellissimo libro “The Slow Fix” la soluzione più veloce è quasi sempre sbagliata e mostra presto i suoi limiti.

Noi di K2innovation abbiamo quindi cercato di applicare uno “Slow Fix” ai problemi di integrazione dei dati di prodotto, ovvero una soluzione lenta, ragionata, che tiene conto di vari aspetti ed angolazioni.

Per questo abbiamo introdotto una famiglia di prodotti che rispondono ad esigenze reali e concrete delle aziende, senza inventare altri “silos” di informazioni che non dialogano con quelli esistenti, ma semplicemente integrando in modo elegante e poco costoso i dati che già esistono nell’azienda, lasciandoli, nella maggior parte dei casi, nell’ambito della banca dati più appropriata, sia questa un sistema PLM, ERP, MES o un Portale Aziendale.

PLM Explorer® e Product Explorer®  sono i primi due membri di una famiglia destinata a crescere rapidamente, che condividono una comune e moderna architettura ed offrono agli utenti un’interfaccia semplice che quasi annulla le esigenze di training.

Essi integrano in modo efficiente le informazioni che provengono dai PLM con quelle, ad esempio, provenienti dagli ERP eventualmente integrandole con nuove info che vengono comunque gestite in un database e quindi sono a disposizione in tempo reale a tutta l’azienda, non solo a pochi.

Riferimenti: Honorè, C. (s.d.). The Slow Fix. Harper Collins.

PRODUCT Explorer

PLM Explorer

PRODUCT Explorer

PLM Explorer